big image

Marco Trogi

Marco Trogi, nasce a Pisa il 6 dicembre del 1961. Frequenta l'Istituto d'Arte "Stagio Stagi" a Pietrasanta, diplomandosi nel 1980. Inizia la sua carriera artistica come grafico nel settore della pubblicità, diplomandosi ancora, nel 1992, presso il Centro Regionale Organizzazione Studi di Informatica Applicata di Ferrara. Artista poliedrico; grafico, pittore, scrittore e inoltre musicista, autore di testi e compositore, vanta numerose collaborazioni con importanti artisti del panorama musicale italiano, tra cui Umberto Bindi e Little Tony. Fa il suo esordio nel campo letterario nel 2011 con il romanzo, “Persone che non c’erano”, un giallo che trova libera ispirazione in un’esperienza personale e con il quale si aggiudica immediatamente il Concorso Letterario “Prima della linea d’ombra”, indetto dal Comune e dalla Provincia di Taranto ricevendo inoltre, nello stesso anno, la Nomination al Premio letterario "Lo Scrittore Toscano dell'Anno". Nel 2013, pubblica il suo secondo lavoro, “Camaiore, 25 dicembre 12078”, grazie al quale, ancora una volta, risulterà tra i finalisti all’edizione 2014 del Premio “Lo Scrittore Toscano dell’Anno”. Nel 2014, il colosso dell’editoria americana “ASB”, acquisisce i diritti per la traduzione e la pubblicazione negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Canada, del suo ultimo romanzo, Camaiore, 25 dicembre 12078”. Sempre in questo anno, Marco Trogi, si aggiudica due volte il Contest letterario “7 giorni di follie”, con il breve racconto “Biancaneve Today”, una personale rivisitazione in chiave ironica dell’omonima favola dei fratelli Grimm e, successivamente, con una breve poesia intitolata "Il vuoto", un piccolo gesto solidarietà, dedicato alle vittime dell'attentato terroristico alla redazione di Charlie Hebdo a Parigi.

I libri pubblicati